Opportunità

Per prenotazioni effettuate direttamente con la struttura per un periodo di almeno 10 notti viene offerta una mini crociera nel Parco della Maremma con la barca a vela “ULISSE”, un Comet 301 dotata di due cabine ed un bagno interno.

Quattro mountain bike sono a disposizione dei clienti per passeggiate in armonia con la splendida cornice naturale della Maremma. Vedere gli itinerari proposti da noi nel link “ciclismo” di Vacanze in Maremma.

La Maremma è un posto molto speciale, una terra per osservare e assaporare. Noi pensiamo che il modo migliore per seguirla o in bicicletta, e in modo da offrire alcuni itinerari di varia difficoltà nelle vicinanze del nostro hotel.

Tour di Monte Argentario
Area: Costa d’Argento
Difficoltà: Difficile
strada: Misto
Lunghezza: 38,4 chilometri
Dislivello: 450 m
ORBETELLO – Porto Ercole – PUNTA Avvoltore – PARKWAY – CALA GRANDE – PORTO SANTO STEFANO – ORBETELLO
Percorso molto spettacolare che è quello di esplorare una delle più bei tratti di costa di tutta la costa tirrenica. Dal punto di vista di elevazione richiede un certo impegno nello sviluppo continuo saliscendi se si escludono i primi 7 miglia e gli ultimi 10 km. Come breve, alcune parti sono ripide. Per segnalare una distanza di circa 3,5 km di strade molto accidentate di ghiaia che rende il percorso adatto solo per bici fuoristrada o in mountain bike. La quasi totale assenza di traffico tra Porto Ercole e Porto Santo Stefano e l’ambiente naturale straordinario che offre sempre una vista sul mare fanno di questo viaggio una delle mete più interessanti per i bikers e gite in bicicletta.

Il Tour di laguna orientale
Area: Costa d’Argento
Difficoltà: Facile
strada: Misto
Lunghezza: 25 chilometri
altitudine: 0 m
TERRAROSSA Località “- – ORBETELLO CUSCINO FENIGLIA – ANSEDONIA (COSA) – VIA DI CAMERE DA LETTO – ORBETELLO CALL – ORBETELLO
Itinerario adatto anche a famiglie con bambini. Motivi di interesse ambientale sono il Bolster Feniglia e la Laguna di Levante. Il tratto in Feniglia Stradale è l’ideale per andare con i bambini e si presta ai birdwatcher. L’unica difficoltà è la salita (circa 2 km) dal promontorio di Ansedonia al roivine Cosa. Se si vuole si può evitare questo facendo livello percorso deviazione e di abbreviare di circa 4,2 km. Il tratto che corre lungo la spiaggia sulla laguna Bolster ha un fondo irregolare (radici e sabbia), ma anche facilmente pedalato con una normale moto da turismo. In alternativa, è possibile seguire la strada principale che attraversa la pineta alla sede del Corpo Forestale dello Stato.

La Bassa Valle dell’Albegna
Area: Costa d’Argento
Difficoltà: Media
Strada: Asfalto
Lunghezza: 89 chilometri
Dislivello: 550 m
ORBETELLO – CAMERA ROAD – ANSEDONIA (COSA) – Oasi WWF Lago di Burano – Chiarone CALL – Garavicchio (GIARDINO DEI TAROCCHI) – VILLAGE CARIGE – CAPALBIO – MARSILIANA – MAGLIANO IN TOSCANA – LA PARRINA Località “- Quattrostrade – ORBETELLO CALL – ORBETELLO
Percorso scorrimento senza pendenze significative ma caratterizzato da un chilometraggio coerente. Ciclisti esperti e ben addestrati possono scegliere questa strada per migliorare il fondo e cavalcare senza intoppi. Da un punto di vista turistico che attraversa i luoghi di interesse come la laguna di Orbetello, le rovine archeologiche di Cosa (Ansedonia), l’Oasi WWF di Burano, il Giardino dei Tarocchi e villaggi di Capalbio e Magliano in Toscana.

La costa, il Lago di Burano e ai piedi
Area: Costa d’Argento
Difficoltà: Facile
Strada: Asfalto
Lunghezza: 35,1 chilometri
altitudine: 0 m
Indicazioni per la portata dei ciclisti senza formazione specifica. Non a trovarlo altimetria difficile e toccanti due punti di interesse: l’Oasi WWF di Burano e Giardino dei Tarocchi. Punto debole del percorso è l’innesto sulla SS1 Aurelia ea 200 metri dal bivio che separa Ansedonia. Questa breve sezione deve essere affrontata con la massima cura, tenendo rigorosamente la destra, forse in attesa di un momento libero da auto; o camminare su campi vicini.

Le colline di Marsiliana e Capalbio
Area: Costa d’Argento
difficoltà: facile, medio
Strada: Asfalto
Lunghezza: 38 chilometri
Dislivello: 200 m
CAPALBIO – Vallerana – SGRILLOZZO – MARSILIANA – CAPALBIO
Percorso senza grandi difficoltà pedalato sulle strade di grande valore paesaggistico. L’unico tratto caratterizzato da notevoli volumi di traffico è costituito da tra il 7 km e Sgrillozzo Borgo Marsili sulla SP 74.

Profumo di Morellino
Area: Costa d’Argento
difficoltà: facile, medio
Strada: Asfalto
Lunghezza: 39 chilometri
Dislivello: 410 m
MAGLIANO IN TOSCANA – Pereta – SCANSANO – DELL’AIONE ROAD – Capitana FATTORIA – MAGLIANO IN TOSCANA
Via di grande valore paesaggistico. La salita da Pereta a Scansano è facile andare in bicicletta e ombroso, quindi praticabile senza troppi problemi anche nei mesi caldi.

Verso il Giardino dei Tarocchi
Area: Costa d’Argento
difficoltà: facile, medio
Strada: Asfalto
Lunghezza: 18 chilometri
Dislivello: 240 m
CAPALBIO – CROSSROADS Pescia Fiorentina – Garavicchio (GIARDINO DEI TAROCCHI) – VILLAGE CARIGE – CAPALBIO
Itinerario di chilometraggio breve senza aumenti di difficoltà; l’ascesa di Capalbio fatto è percorsa e non ha pendenze impegnative. Molto bello da un punto di vista paesaggistico. Consigliato per visitare il Giardino dei Tarocchi. Rinfresco a Borgo Carige.